Murge e Gravine

Murge e Gravine: dalla Magna Grecia ai giorni nostri

Un tempo territorio dell’antica Magna Grecia, Murgia conserva ancora oggi preziose testimonianze di quel glorioso passato. L’antica via Appia, che ha rappresentato una delle più importanti strade per il commercio collegando Roma a Brindisi, si snoda lungo un territorio dove pietra e grotte naturali sono le protagoniste quasi assolute.

Parco Montalbano in Puglia

Parco Montalbano

1.LE ORIGINI DEL PARCO MONTALBANO

Il Parco Montalbano sorge ai piedi del Castello Svevo di Oria, in provincia di Brindisi.
I Padri Celestini nel 1730 trasformarono un terreno abbandonato, che sorgeva nei pressi del loro convento, in un incantevole giardino pensile che entrò a far parte della loro abbazia.
Piantarono alberi da frutto ed erbe medicinali, ma questo luogo divenne anche un pensatoio.
La proprietà passò, poi, alla famiglia Salerno-Mele: aggiunsero aiuole, piante esotiche ed il parco acquistò i tratti caratteristici del giardino italiano ed inglese.
Il Parco Montalbano venne, in seguito, donato al Vescovo di Oria, ma dal 1982 è di proprietà di questo comune.

Castel del Monte

Castel del Monte è una fortezza fatta costruire dall’imperatore Federico II del Sacro Romano Impero nel XIII secolo sulla sommità di una collina nell’altopiano delle Murge occidentali ad Andria, in Puglia, a 540 metri sopra il livello del mare. Nel 1936 è stato inserito nell’elenco dei monumenti nazionali italiani e dal 1996 fa parte dei patrimoni dell’UNESCO.

La creazione del Castel del Monte

La nascita del Castel del Monte si colloca ufficialmente il 29 gennaio del 1240 e secondo molti studiosi non è certo se il merito dell’ideazione di questa meravigliosa creazione sia attribuibile allo stesso Federico II che quel giorno ordinò che venisse procurato tutto l’occorrente per permetterne la costruzione, piuttosto che all’architetto Riccardo da Lentini, famoso per l’ideazione e direzione di molti castelli presenti per lo più in Sicilia, con il quale l’imperatore aveva contatti.